STARTER PACK

STARTER PACK

Come iniziare, come acquistare, cosa comprare. Consigli utili per chi è alle prime armi e non…

Per tutti coloro che hanno intenzione di intraprendere questa strada è opportuno, come in qualsiasi cosa, partire dalle basi.
Questo starter pack si propone come un piccolo aiuto a chi si sta avvicinando a questo mondo, ma anche come spunto di riflessione perché vi è già dentro.

Ecco cosa andremo a trattare in modo facile, veloce e semplice:

  • come iniziare ad investire in cripto valute
  • cosa acquistare 
  • come diversificare in base a quanto investito

Come sempre ci tengo a precisare, che il presente starter pack, come tutti gli altri articoli presenti in nadax.it, sono riflessioni ed analisi a carattere personale, non sono dei consigli finanziari, e il mio punto di vista è quello di appassionato e non di un professionista.

Pertanto come sempre consiglio la lettura per soddisfare il vostro interesse, e di fare delle ulteriori ricerche. Siete i soli ed unici responsabili nella gestione dei vostri soldi.

Fatte le dovute raccomandazioni di rito, vediamo cosa ci serve:

Starter pack – 1 – COME INIZIARE

Come già abbondantemente trattato, ti servirà un’applicazione dedicata (tecnicamente si chiama Exchange)

Ti lascio i due più facili da usare, cliccando sui bottoni qui sotto ti indirizzerà direttamente alla registrazione ed otterrai un accredito ed una riduzione delle commissioni accedendo dal mio sito.

Per la registrazione ti chiederà di inserire nome utente, password e e-mail.

Scarica dal tuo App Store l’applicazione in modo tale da averla sul telefono per comodità (non sei obbligato, puoi tenere anche la versione desktop per PC)

Una volta fatto il primo accesso, ti chiederà la verifica di un documento di identità (patente o carta di identità), e potrebbe esser necessaria anche la verifica dell’indirizzo (si tratta di far una foto ad una bolletta o un estratto conto bancario, del tuo indirizzo di residenza, non gli altri dati personali)

Una volta che il tuo profilo sarà verificato (se ti stai chiedendo perché, ti rispondo semplicemente che si maneggiano soldi, quindi è chiaro che determinati controlli vengano fatti) ti verrà richiesto di collegare una carta di debito (bancomat) o di credito.

Tranquillo, sono al sicuro i tuoi dati. Piccolo consiglio, se non ti fidi attiva i messaggi che ti avvisino ad ogni transazione autorizzata (sono comodi ed ogni emittente ormai fornisce questo servizio)

CARTA PREPAGATA

Purtroppo non molte sono accettate, di per certo Poste Pay so che non funziona. Anche con N26 mi pare ci siano dei problemi.

PAYPAL

Paypal allo stato attuale per Coinbase, è disponibile solo per il cash out, ovvero il prelievo, che è immediato. Per gli acquisti non è ancora abilitato (purtroppo)

BONIFICO

E’ il metodo più economico (per quanto riguarda le commissioni) ma avrai un paio di giorni di attesa, ovvero fai il bonifico oggi, ma i soldi arriveranno a destinazione, quindi nella tua applicazione in 2/3 giorni lavorativi.

  • ANCHE SE SCEGLI QUESTA OPZIONE, mi pare sia obbligatorio in fase di registrazione aggiungere una carta di debito/credito

Starter pack – 2  – COME ACQUISTARE

Una volta terminata la registrazione, dovremmo affrontare il nostro primo acquisto.

La procedura sarà molto semplice.

Vi allego passo passo le schermate che troverete facendo il primo acquisto sia con Coinbase, che con Binance.

COINBASE:

Vediamo come effettuare l’acquisto da Coinbase.

Una volta installata la App, dalla Home Page andremo a schiacciare il tastino centrale in basso allo schermo, è un pulsante con due freccette opposte di colore bianco su sfondo blu.

Si aprirà questa finestra:

Andiamo a selezionare + Acquista

Ci chiederà ora che cosa vogliamo acquistare, quindi tutte le varie monete che sono a disposizione (attenzione, non tutte le monete comprabili sono su Coinbase, e non tutte le monete sono presenti su Binance, pur essendo i più noti Exchange. E’ di uso comune avere quindi entrambe le applicazioni installate)

Una volta scelta la nostra moneta, troveremo questa schermata, dove compare appunto la nostra carta collegata (si possono avere più carte collegate)

Di preimpostato troviamo “Acquisto una tantum” se vi premiamo sopra, potremmo andare a impostare degli acquisti automatici programmati, ma non è ora il nostro caso

Clicchiamo sul numero 0 € blu e poi dal tastierino numerico sotto andiamo a selezionare il nostro importo in euro che vogliamo comprare

Così:

Selezioniamo ora il tasto blu in fondo alla schermata con scritto “Anteprima di acquisto” e ci comparirà questa schermata dove ci riporta tutti i dati del nostro ordine:

Basta premere “Acquista ora” ed il Vostro ordine sarà andato a buon fine. Prima di completare, solitamente si apre il Secure 3D della vostra banca, per ulteriore conferma dell’operazione vi chiederà il codice numerico che sarà spedito per sms o per mail, in base a quale banca, o scelta abbiate preimpostato.

FACILE NO?

BINANCE:

Vediamo la stessa operazione nel caso usiate Binance

Clicchiamo in questo caso su “Acquista con Eur” circa a metà schermo sulla parte destra

Anche in questo caso comparirà la carta bancaria che abbiamo precedentemente collegato.

sul secondo campo di inserimento, dove c’è scritto ACQUISTA, clicchiamo sopra BTC ed andiamo a scegliere la moneta che ci interessa.

Trovate l’elenco completo, in alternativa potete scrivere il nome sul campo bianco di ricerca

Ricompare la schermata di prima, ora ovviamente non ci sarà più la scritta BTC, ma la moneta che abbiamo intenzione di acquistare.

Clicchiamo ora sulla prima riga dove c’è scritto SPENDI, e mettiamo l’importo in euro che vogliamo acquistare.

In automatico ci farà direttamente la conversione con la moneta selezionata.

Anche in questo caso sarà poi sufficiente premere il pulsante acquista per confermare la transazione.

Entrambe le applicazioni supportano la lingua italiana, sono facile da utilizzare ed intuitive.

Starter pack – 3  – COSA ACQUISTARE

Fermo restando che questa è sempre una mia opinione, se andassi ad investire in crypto in questo periodo, mi addentrerei nelle prima top 100 monete per capitalizzazione, andando a costruire un portafoglio si redditizio, ma meno speculativo e rischioso.

In termini più profani, investo in qualcosa dove ci investono in molti, meno guadagno, ma più sicuro.

Affrontiamo ora un tema fondamentale, ovvero la costruzione (sensata) di un portafoglio, in poche parole, come andare a suddividere i soldi nelle cripto valute.

GLI INVESTIMENTI A CAZZO, ovvero prendere e buttare i soldi senza sapere in cosa li abbiamo messi, con la sola speranza che crescano, non sono il mio forte e non ve la consiglio come strada.

Il come suddividere, dipende da che capitale iniziale abbiamo a disposizione, da che orizzonte temporale teniamo in considerazione, e se ci saranno degli ulteriori acquisti futuri ad incrementare la posizione.

Andrò a semplificare il tutto in tre casistiche.

PREMESSA:

  • L’orizzonte temporale, non lo considero come una variabile, ma dico già che sarà di medio, lungo termine. Ovvero investo oggi e raccolgo tra 1/3 anni.

    Il mondo cripto valute è un mondo dove si possono fare soldi velocemente è vero, ma preferisco la strada più tranquilla.

    Compra e dimentica.


  • Teniamo un ottica di accrescimento variabile, ovvero, vediamo come va, senza imporci di fare degli acquisti mensili o periodici prestabiliti o obbligatori.

TROVERAI TANTE SIGLE DA QUI IN POI. NON TI SPAVENTARE!!!

Sono le abbreviazioni con cui vengono chiamate le varie monete es. Bitcoin, BTC – Ethereum, ETH
Se già ora ti senti smarrito, o in difficoltà, non esitare a chiedere supporto sul nostro canale Telegram

Pertanto eliminate due variabili costruiamo un portafoglio in base a quanto vogliamo investire.

Starter pack – investimento da 1-300 euro:

E’ la fascia di prova di solito, il primo acquisto per vedere come va.
NON ACQUISTATE PIU’ DI DUE MONETE DIVERSE.

La diversificazione è importante è vero, ma con importi modesti, il rischio è quello di mangiarci il guadagno con le commissioni

Dividiamo il nostro importo in 65/35

65% comprerei a vostra scelta una di queste monete. BTC – ETH – SOL – CAKE – DOT

35% comprerei a vostra scelta una di queste monete. SKL – ANKR – CHZ – 1INCH – GRT – ADA – CVC

Esempio pratico, ho 300euro, 200 euro prendo ETH, 100 euro prendo 1INCH

Starter pack – investimento da 301-1000 euro:

Una fascia decisamente più importante, pertanto aumenterei la diversificazione su 3,4 monete

Nel caso di 3 monete in rapporto 40/30/30

Nel caso di 4 monete in rapporto 40/30/20/10

In entrambe le casistiche sul

40% investirei in BTC – ETH – SOL – CAKE – DOT – BNB

30% investirei in SKL – ANKR – CHZ – 1INCH – GRT – ADA – CVC

Il rimanente 30% percento o scelgo un’altra moneta tra quelle qui sopra, o posso spingere un po’ su monete più speculative, dove andrei a valutare REEF e HOT che sono dei bei progetti.

Esempio pratico, ho 1000 euro, 400 euro SOL, 300 euro ANKR, 200 euro 1INCH e 100 euro HOT

Starter pack – investimento da 1001-5000 euro:

Questa è la somma che solitamente utilizzo più spesso per crearmi un portafoglio.

La diversificazione sale a 5 monete, ed utilizzo questa suddivisione 40/20/20/10/10

40% investirei in BTC – ETH – SOL – CAKE – DOT – BNB

Le due quote da 20% scelgo 2 monete tra SKL – ANKR – CHZ – 1INCH – GRT – ADA – CVC

Le due quote da 10% scelgo 2 monete tra SKL – ANKR – CHZ – 1INCH – GRT – ADA – CVC – REEF – HOT

Esempio pratico, avendo 5000 euro:

2000 euro BTC

1000 euro CHZ

1000 euro SKL

500 euro 1INCH

500 euro HOT

Starter pack – CONCLUSIONE:

Sono sempre dell’idea, che prima del puro guadagno, bisogni guardare il rapporto rischi/benefici prima di aprire una posizione.

Come valutare il rischio?

Non è poi così difficile, di sicuro poi con l’esperienza risulta più facile fare questo tipo di analisi, ma non vorrei dilungarmi oltre, avremmo modo successivamente nei prossimi articoli di trattare il tema del rischio.

Ognuno utilizza le proprie strategie e come tali possono essere vincenti e redditizie, o fallimentari. Come già abbondantemente ripetuto, non sono dei consigli finanziari, ma una mia personale analisi di dove, a seconda delle varie casistiche, andrei ad investire, e di come andrei a suddividere un ipotetico capitale.

Non voglio incoraggiare nessuno a seguire pari pari quanto scritto nel presente articolo, ricordate che quando si parla dei vostri soldi, gli unici responsabili siete voi stessi.

Invito nuovamente a seguirci sul canale Telegram in caso di necessità/supporto o semplicemente per discutere di un eventuale argomento

Buon guadagno a tutti!!!

Rispondi