ENTRATE –
Come aumentare le entrate e diminuire le uscite

ENTRATE –
Come aumentare le entrate e diminuire le uscite

Ci sono due modi per incrementare i nostri risparmi… E sono molto logiche, ma non sempre ovvie… la prima è aumentare le entrate, la seconda è diminuire le uscite

AUMENTARE le entrate
DIMINUIRE le uscite

aumentare entrate

Supponiamo di avere uno stipendio di 1300 euro, e di avere un totale di 900euro di spese mensili, che includono spese di affitto/mutuo, bollette varie, spesa alimentari, consumo/utilizzo automobile, spese di telefonia.

Condividi per Sbloccare il contenutoimage/svg+xml
Sblocca questo contenuto utilizzando uno dei pulsanti di condivisione di seguito.

Grosso modo è una situazione più che plausibile e probabilmente molto comune.

Bene abbiamo pertanto 400 euro al mese che ci rimangono “liberi”.

Come fare ad aumentare questa somma?

Ovviamente la cosa più logica ed immediata da pensare, è avere un’entrata maggiore, altrimenti la seconda strada è quella di limare il più possibile le uscite.

Già, ma come posso fare a diminuire delle spese fisse?

PRESTANDO ATTENZIONE.

DIMINUIRE LE USCITE

  • Nel caso di un affitto da pagare purtroppo a meno che non cercare una soluzione più economica, non ci sarà molto da fare. Una soluzione potrebbe essere quella di “noleggiare” magari il nostro garage, o ripostiglio, o addirittura c’è chi condivide l’appartamento stesso per abbattere i costi.
  • In caso di una rata di mutuo, ci sono varie considerazioni da fare a cui prestare attenzione. Si può dilazionare il mutuo allungando la durata, ovviamente la quota interessi pagati aumenterà in quanto direttamente correlata alla durata del mutuo stesso.

Ma per chi avrà piacere di seguire i prossimi articoli, vedremo di approfondire questo tema ostico.

  • Le bollette… Spesso ci si deve rompere le balle, ma si trovano spesso belle offerte. La rottura di scatole più grande è che a volte sono promozioni limitate nel tempo, e ci obbligano dopo qualche mese a doverci imbattere in un nuovo cambio contratto.

Lo scazzo è enorme lo so, ma in un anno si arrivano a risparmiare diverse centinaia di euro, e non è cosa da poco…

Diminuire uscite

Quindi Telefonia, Gas, Acqua, Energia Elettrica, Internet, mettiamoci dentro anche la telefonia mobile… Impariamo a gestire le nostre spese ed a guardare ad offerte più vantaggiose. Tante compagnie diventano svantaggiose e puntano a volte proprio sulla svogliatezza della gente di imbattersi in carte e burocrazia…

  • Spese automobile… qui le strade per risparmiare sono tante… dalla scelta iniziale del veicolo (a gas si risparmiano molti soldi sul carburante, con le auto elettriche si abbatte quasi questo costo, e si abbatte anche la spesa per il bollo statale per qualche anno), alla scelta della compagnia dove fare rifornimento… Al piede… Ovvero quanto premiamo sull’acceleratore…

Un’altra forma di risparmio consiste anche nello scegliere la giusta RC auto, copertura assicurativa, e per confrontare quale può costare meno e soddisfare le vostre esigenze potete consultare uno dei preventivatori che si trovano sulla rete.

Ne lascio uno di esempio:

  • Stesso discorso per quanto riguarda le spese di generi alimentari, approfittare delle offerte, delle confezioni risparmio, scegliere magari prodotti tipo quelli a marchio COOP, che sono sempre prodotti di qualità, ma venduti con il marchio del supermercato.
aumentare entrate

COME AUMENTARE LE ENTRATE

Come possiamo aumentare le entrate?

  • LAVORO… Beh il modo più facile è trovarsi un secondo lavoretto, magari cameriere o pizzaiolo, qualcosa che ci possa permettere una fonte di reddito supplementare.
  • LAVORETTI OCASIONALI… Si tratta di prestazione occasionali, sfalcio dell’erba, svuota cantine, traslochi, baby-sitting, dog-sitting e tutte quelle cose che non ci debbono impiegare in maniera più o meno fissa come un secondo lavoro, ma che ci garantiscano qualche entrata extra una tantum.

Ci sono bei siti che offrono anche la possibilità di avere dei lavoretti on-line, ovvero servizi di traduzione testi, o data entry (inserimento dati) o di scrittura/copiatura dei testi.

  • NETWORK MARKETING… Lo ritengo un mercato saturo, e spesso fatto male, ma se siete bravi a vendere ed avete un discreto successo nei social, affacciatevi al network marketing. Diventerete dei venditori a tutti gli effetti, e per ogni prodotto ricaverete una percentuale di profitto.
network marketing

OCCHIO… Ci sono aziende truffaldine, o che chiedono investimenti iniziali, o che vi chiedono di acquistare in primis i prodotti… Valutate sempre bene quello che state facendo, e non fantasticate, sono lavoretti che possono dar soddisfazione i primi periodi, ma la loro inerzia si esaurisce rapidamente…

  • APP… Questo fa un po’ ridere da mettere, ma ricordo quando ho iniziato a cercare delle fonti supplementari di denaro, e cercando su internet ho trovato delle cose valide…
    E MOLTE CIOFECHE….

Alcune sono comode, e continuo ad usarle. Non diventerete di certo ricchi, ma un centinaio di euro al mese senza cambiare le vostre abitudini si possono fare…

Vi faccio una lista di ciò che uso ed a cosa servono, così da indirizzarvi in quelle che vedo che sono serie e pagano regolarmente…

Sito che vi paga per ogni sondaggio a cui rispondete circa 50 euro al mese

App che paga in base alla musica ascoltata circa 30 euro al mese

Altro sito di sondaggi, non ha solo premi in denaro, personalmente guadagno 35 euro al mese

Piccola parentesi serve PAYPAL —> LEGGI ARTICOLO

  • INVESTIMENTI… Già… sembra una stronzata, perché se stai leggendo questo articolo probabilmente non hai grossi capitali da parte, ma gli investimenti possono produrre profitti e come dico sempre:

Far si che siano i soldi a lavorare al posto tuo…

Un piccolo esempio di questi giorni, un amico ha acquistato 30euro di GRT ed in un mese sono arrivati a 250 euro.

COME?

L’occasione è di nuovo buona per entrare!!!

IMPORTANTE!!!

Sembrerà una rottura di palle, ma createvi un piccolo foglio excel, dove vi annotate le entrate mensili, le uscite, i risparmi, gli obiettivi…

Sembrerà assurdo, ma pianificare su carta (o computer) le nostre entrate ed uscite, ci fa tenere d’occhio la nostra situazione.

CARTE DI CREDITO

Non sono di certo un male demoniaco, ma ci si avvicina parecchio… Si perde la realtà con le nostre spese. Ci si dice sempre beh compro ora e tanto pago dopo… La benzina, il telefono, la spese, il ristorante… Tanto pago dopo…

carte di credito

E poi succede che ti entra lo stipendio e passa la carta di credito, e se ti restano un paio di euro sei fortunato… E poi resti dipendente a navigare in quelle situazioni, dove lo stipendio praticamente te lo sei già mangiato in anticipo.

Hai i soldi? Paga ora!

Non li hai? Ritarda l’acquisto, non il pagamento!!!

SALVADANAIO

Compri le sigarette, ed avanzi i 30centesimi? Accantonali in un salvadanaio, possibilmente di quelli non apribili, quelli che devi rompere per prelevarne il contenuto. E fallo una volta all’anno.

Ti stupirai di quanti soldi si riescano a metter via senza accorgercene.

risparmio

Vige il fattore moltiplicante… Pensa a 5 euro… Sono praticamente nulla.. Ecco pensa 5 euro a settimana… Le settimane sono 52, sono 260Euro risparmiati.

Come risparmiare 5 euro a settimana?

Un pacchetto in meno di sigarette…

5 caffè in meno al bar durante la settimana

1 pizza in meno ogni 2 settimane

Non è uno sforzo immane…

“Un soldo risparmiato, è un soldo guadagnato”

Cit. Benjamin Franklin

aumentare entrate

PROSSIMAMENTE

Parleremo di cose che suonano sempre difficili, come asset al location, interesse composto, cryptovalute, oro e l’importanza di spendere soldi per fare soldi…

Se ti è piaciuto quanto scritto, ti chiedo la cortesia di ricondividere nei canali social, è un aiuto che sto dando alle persone senza chiedere niente in cambio, e vorrei arrivare a quante più persone…

Aiutami… ad aiutare…

Grazie

😀

draghi

AUTORE

Enrico Nadai

Enrico Nadai è il fondatore di nadax.it. Dopo un trascorso di 10 anni come dipendente bancario, ha impiegato la sua esperienza in un grossa azienda di ristorazione e servizi. Tuttora opera in borsa come trader autonomo attivo e come consulente privato.

“… A lavorare non si fanno i soldi, devono essere i soldi a lavorare per te”

Rispondi