DEGUSTAZIONE IN BARCA

Enrico, la facciamo una degustazione in barca?

Tutto nasce da una piccola cantina dispersa nelle colline di Valdobbiadene, territorio che da vita ad una delle bollicine più conosciute d’Italia e nel mondo… Il prosecco.

E fin qui, la storia è simile a molte altre cantine del territorio…

Ma poi c’è Thomas, vivace e dinamico titolare della cantina Ca’ SanVito, con una voglia assurda di farsi conoscere in questo mondo dominato dagli squali…

E lo fa piazzando i suoi prodotti lassù… In cima… Conquistando svariati premi… Piazzandosi al vertice con l’oro recentemente conquistato come miglior Cartizze d’Europa

E poi l’idea…

“Mi piacerebbe portare la gente in barca mentre degusta il mio prodotto”

Detto fatto!

Signori…

Ho il piacere di ufficializzare la nostra prima degustazione in barca, prevista per l’8 maggio.

Il programma prevede:

10.30 Ritrovo a Chioggia (per chi arriva da Valdobbiadene e limitrofi abbiamo una decina abbondante di posti a disposizione per chi avesse il piacere di usufruire di un passaggio)

11.00 Si salpa!!! Destinazione? Pellestrina

Ok ok… Nemmeno io ero a conoscenza di questa isoletta vicino Chioggia, ma… Esiste… E grazie al potente occhio di internet…

Beh…
Vi faccio vedere una foto che rende di più l’idea…

Ditemi poi che non ve ne siete innamorati anche voi…

In barca avremo modo di raccontarvi, ma specialmente di farvi assaggiare i prodotti della cantina Ca’ SanVito.
Partiremo con delle bollicine per dare brio alla giornata…

Assaggeremo ben 5 vini, e li abbineremo ad un prodotto tipico del luogo… Il pesce.

Avremo la fortuna di assaggiare il pescato del giorno, sia crudo che cotto (per chi non fosse amante della crudità) e lo faremo mentre il capitano seguirà la rotta dell’isola del tesoro…

Arrivati in questo luogo mistico, ci fermeremo a mangiare al ritrovo storico dei pescatori, la “Remiera”.

Continueremo quindi con la degustazione di un bianco ed un rosso…

Eh si… Ci piace azzardare… E ci piace l’idea di affiancare un buon rosso giovane ad un pesce fresco al naturale… Ma ci confermerete voi che questo abbinamento è dannatamente azzeccato…

A pranzo ultimato, e passeggiatina digestiva fatta, rientreremo verso Chioggia e…

Marendin…

Dolcetto, caffettino e bollicina che sgrassa per concludere nel migliore dei modi una giornata passata assieme, e che non lasci l’amaro in bocca.

Il rientro è previsto per le 15.30 così da avere poi il pomeriggio libero e poter in caso usufruire della spiaggia per una tintarella improvvisata fuori stagione.

Il prezzo della giornata?

Solo 50 euro comprensivo di giro in barca, degustazione e spiegazione di 5 vini, assaggio di crudo e cotto del pescato del giorno, pranzo alla “Remiera”, dolce e caffè (e passaggio per chi necessita)

Unico problema? I posti…

SOLO 25 POSTI DISPONIBILI

Quindi affrettatevi a prenotare.
Vi lascio qua sotto il form per prenotare:


    You cannot copy content of this page... I see you.
    Diario di un No-Pass