12.11.21 – Data Palindroma

12.11.21 – Data Palindroma

Oggi 12.11.21 è una giornata di quelle che affascinano gli amanti dei numeri, i cartomanti e gli stregoni/profeti, perché la data è palindroma. Un termine tanto difficile che sta ad indicare quelle parole, o frasi, o numeri in questo caso, che se lette da destra verso sinistra, hanno lo stesso significato di lette da sinistra verso destra, ovvero come siamo abituati a leggere normalmente noi occidentali.

Porto a tal riguardo due esempi: un nome, ANNA; ed una frase, Italia ai lati.

Ecco… anche data odierna (abbreviandone l’anno) è palindroma, 12.11.21.

Va beh finito il momento intellettuale, è ora di alzarsi…

La routine è sempre quella, sveglia, ripresa dal coma profondo, colazione con abbondante caffeina, lavarsi di dosso l’odore impregnante di queste brutte giornate, e poi finalmente (sono molto sarcastico) si va a fare il tampone.
Anche questa mattina la gente in fila era tanta, anche se il processo è molto snello… Ci si mette effettivamente di più a pagare in cassa, che a farsi tamponare di per se…

Fa ridere poi, perché mentre aspetto, vedo i cartelli del Black Friday previsto tra qualche giorno, ed apprendo che anche la farmacia aderirà all’iniziativa, con tanto di pubblicità sui cartelloni… E mi chiedo se varrà anche per i tamponi…

Dai scherzavo… Non mi illudo, figuriamoci…

Siamo una grassa vacca da latte, ci devono ancora mungere per bene…

Solo in Veneto sono oltre 100 mila tamponi ogni giorno… Fatevi due conti… A 15,00 euro l’uno… Sono un milione e mezzo di eurini che entrano nelle casse dello Stato.

Anche se…

A pranzo poi ho sentito che i tamponi danno un 30% di falsi negativi… Giustamente, non sono vaccinato, mi devono convincere insistendo a vaccinarmi… E’ l’unica strada corretta ed accettata.

E’ per il mio bene, e per quello altrui.

Si sono sarcastico nuovamente, e lo sono perché allora vuol dire che per due anni ci siamo affidati a qualcosa che di per se non è veritiero fino in fondo… Ma solo ad un 70%

Ma giustamente poco importa, prima era verità… Ora la verità attuale è che se ti tamponi ogni due giorni effettivamente potresti ancora essere positivo…

Morale della storia: TI DEVI VACCINARE.

In verità invece… Vaccinati o no, tamponati o no, siamo tutti vulnerabili e siamo tutti vettore del virus in ogni caso.

Magari chi sarà vaccinato potrà incontrare meno la possibilità di incorrere nello scatenarsi grave della malattia (anche se mi pare che a Padova gli intubati siano molti anche tra i vaccinati).

Comunque vedremo, come dico sempre, per ora la verità in mano non ce l’ha nessuno, siamo solo leoni da tastiera forti delle nostre convinzioni.

Io traggo forza dal mio essere scettico, e dal farmi alcune domande, che tuttora non trovano risposta.

Devo esser sincero, ieri mi sono riletto quanto messo giù nel WEF (controllate pure su internet, viene riportato in più testi economici, e a memoria mi pare se ne parlasse anche sul Sole Ventiquattore) e c’è da allarmarsi veramente…

Se ora è dura, quando ci sarà il “Grande Reset del Debito”, con l’introduzione della moneta digitale e l’azzeramento dei debiti pubblici degli stati, beh credo che entreremo nel vivo del peggio.

Per ora dai ci possiamo intanto tenere attivi alimentando controbattiti ed odio tra le due fazioni;
Vax e No-Vax.

Poi mi raccomando domenica c’è la partita…

E possiamo andare anche tutti allo stadio, tanto siamo al sicuro li, i contagi ci sarebbero solo se fossimo ad una manifestazione con i portuali di Trieste.

Eddai scherzo…

Chi se la prende, di solito ha la coda di paglia…

E poi dai… E’ ben noto, dall’alba della tv moderna, che il Calcio ed il Grande Fratello (o altro qualsiasi programma trash) servono per abbindolare il popolo.

Mio nonno diceva sempre, il popolo andrà avanti sempre finché la domenica ci sarà la partita ed un piatto di pasta a tavola non mancherà.

Sulla partita mi pare che ci siamo, d’altronde era una delle priorità sotto lockdown… Tornare a giocare a calcio quanto prima… D’altronde come si potrebbe mai fermare una macchina miliardaria come questa del calcio, che mantiene un’enormità di persone…

Ma… E la pasta?

Beh io oggi sono fortunato… La mia “dose” l’ho ricevuta, ed era talmente buona che ne avrei presa volentieri una seconda…  

Sono ben certo però che in molti stanno facendo i salti mortali per far quadrare i conti a fine mese, e non farsi mancare quel piatto di pasta a tavola.

Basta polemiche per oggi, quasi mi dimenticavo…

Questa sera, 12.11.21, inizio una nuova avventura…

Dove?

Beh seguitemi su Instagram dopo le 19.30 e lo scoprirete, anzi sarò li ad aspettarvi.

Aspetto sempre invece le Vostre opinioni, commenti e quant’altro.
Cliccate sulla campanella blu invece se volete essere avvisati sempre quando escono gli aggiornamenti ed i nuovi articoli.

Alla prossima… A stasera…

12.11.21

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
You cannot copy content of this page... I see you.
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x